Serafino

Serafino Arredamenti coniuga design e funzionalità, realizzando con gusto i tuoi ambienti.

a

Contatti

Via Roma, 13 - 73010 - Lequile (LE)

Email: serafinoarreda1930@gmail.com
Tel: +39 0832631051

Serafino Arredamenti

tavolini da salotto

I tavolini da salotto, pratici e d’arredo

È veramente difficile immaginare un salotto senza tavolino. Questo indispensabile complemento d’arredo in alcuni casi è addirittura il protagonista principale dell’ambiente e gioca un ruolo di primissimo piano per funzionalità ed eleganza. Si tratta di un oggetto che nell’interpretazione attuale dell’interior design rappresenta molto più di un banale piano d’appoggio. Sul tavolino da sala si dispongono giornali, libri, riviste e si servono drink: è il fulcro della buona accoglienza dell’ospite.

Il concetto di living

Molto spesso si confonde la denominazione anglosassone di living con ciò che identifichiamo comunemente con il soggiorno. In realtà il concetto è più ampio e con la parola living si definisce un’area dove si vive, letteralmente, la casa. Il tavolino in questo contesto è un allestimento che svolge numerose funzioni. La tavola da pranzo può essere collocata in cucina ma anche in salotto, predisponendo una mise en place raffinata quando si deve pranzare o cenare in compagnia di colleghi, amici o parenti.

La posizione

Nel living si guarda la televisione, avvolti dalla comodità della poltrona o del divano. Il tavolino da salotto può essere disposto in base alle preferenze personali, per assolvere al meglio al proprio compito. Il posizionamento lato divano viene scelto da coloro che hanno la necessità di non occupare la zona centrale del locale. L’ottimizzazione degli spazi è un imperativo categorico nell’ambito dell’arredamento d’interni. In una sala ampia invece si potrebbe privilegiare la collocazione frontale rispetto alla seduta, sfruttando le peculiarità tipiche del cosiddetto tavolo da fumo. In alternativa i tavolini da salotto possono servire come elemento integrativo e strettamente decorativo di angoli vuoti della casa. In tale veste squisitamente espositiva si suggerisce di dare anima all’oggetto, rendendolo palcoscenico per accessori e soprammobili. Mettere un affascinante vaso d’arredo con una pianta è il modo migliore per portare in evidenza qualcosa di vitale.

Le forme e gli stili

Il primo quesito che si pone è la forma del prodotto: quadrato oppure rotondo? Una variante rettangolare o squadrata si integra ottimamente con le esigenze geometriche del perimetro a disposizione. L’opzione del tavolo rotondo conferisce un significato di convivialità, dando la possibilità di stare insieme agli ospiti in un circolo di complicità e vicinanza. In commercio si trovano anche forme più stravaganti, con proposte dalle linee irregolari. Gli stili all’avanguardia fanno della sperimentazione il punto di forza, con articoli dal profilo inedito che coniugano bellezza estetica e praticità in un aspetto che guarda al futuro. Tuttavia stare al passo coi tempi non vuol dire rinunciare al gusto del passato. La riscoperta dei motivi di pregio dell’arredamento vintage si esprime in numerose innovazioni, come un elegante tavolo da salotto shabby chic, tendenza molto in voga ed estremante richiesta dagli appassionati del settore. All’apparenza il tavolo shabby chic sembra invecchiato e con i segni dell’usura ma l’occhio attento dell’amante dell’eccellenza lo vede come un complemento che declina il vecchio in chiave moderna e innovativa.

Colori e materiali

I tavolini etnici possono essere realizzati in legno, con decorazioni colorate, intagliate o intarsiate. I tavoli di design hanno varianti cromatiche accese dagli accostamenti insoliti. I tavoli bassi da salotto possono essere realizzati anche in vetro o in plexiglass, materiali che offrono raffinatezza e trasparenza.Di tendenza in questo periodo anche quelli in marmo o gres porcellanato.

Post a Comment