logo-serafino-arredamenti-since-1930-side-area

Serafino Arredamenti coniuga design e funzionalità, realizzando con gusto i tuoi ambienti.

a

Contatti

Via Roma, 13 - 73010 - Lequile (LE) Tel. +39 0832 631 051

Via Oberdan, 47 - 73100 Lecce (LE) Tel. +39 0832 457 998

Email: serafinoarreda1930@gmail.com

Serafino Arredamenti

Come scegliere il materasso giusto

Come scegliere il materasso giusto

Dormire bene è fondamentale non solo per il benessere del corpo, ma anche per quello della mente. E per assicurarvi un buon sonno la prerogativa essenziale è il materasso. Ne esistono molti tipi e a volte non è facile scegliere quello adatto ai nostri bisogni. Ricapitoliamo insieme le tipologie disponibili sul mercato e le loro caratteristiche principali.

Il materasso memoform

Tra tutti è il materasso dalla forma più adattabile. Ha una consistenza porosa, composta di materiale viscoelastico a cellule aperte che permette al calore del corpo umano di scaldare e modificare la struttura interna che è termosensibile. La sua superficie prende la forma impressa dando un sostegno omogeneo e compatto. Certamente è quello che più si sa adeguare, proprietà che è anche un grande vantaggio, ma solo se i materiali sono di buona qualità. Qualora la densità del composto viscoelastico non fosse adeguata, non potrebbe garantire il giusto comfort e si avrebbe la sensazione di sprofondare, cosa che porterebbe la schiena ad assumere una posizione non salutare. Alcuni modelli prevedono anche l’inserimento di molle per creare una struttura più robusta che combina due tecnologie.

materassi flou lecce

Il materasso in lattice

Moderno e molto venduto, ma soprattutto molto naturale. Infatti il lattice è una sostanza che deriva dall’albero della gomma e ha una consistenza collosa e elastica. La percentuale di lattice naturale varia da modello a modello dal 20 al 97%, mentre il resto è lattice sintetico. Maggiore è la quantità, più alta sarà la qualità (e anche il prezzo), comunque già al 30 o 40% si può avere un buon prodotto. È un tipo di materasso che si adatta bene alle diverse pressioni esercitate dal corpo, grazie al fatto che è progettato con vari strati di rigidità. Forse un po’ delicato e meno durevole degli altri, ma è molto igienico, traspirante ed ecologico.

Il materasso anatomico

Quello anatomico è un materasso che, da definizione, si adatta alle forme e alle curve del corpo, ma spesso le etichette di anatomico, ortopedico, ergonomico, si sovrappongono generando solo confusione in chi deve scegliere cosa portarsi a casa. Il termine ortopedico di solito indica un giaciglio più duro, mentre quello di ergonomico suggerisce qualcosa che dà un supporto corretto e consente una posizione del corpo confortevole e salutare. L’aggettivo anatomico ha un significato assimilabile a quello di ergonomico, anche se meno scientifico. Tra i due è meglio optare per un materasso definito ergonomico, perché si tratta di una dicitura che dà maggiori garanzie.

Il materasso a molle insacchettate

Resistente, affidabile e soprattutto tradizionale. Infatti, uno dei primi prototipi del materasso a molle fu progettato nel lontano 1870, quando l’americano Zalmon G. Simmons con questa invenzione mise in piedi un’azienda ancora oggi diffusa e dinamica. I vantaggi di questa tipologia sono dati dalla sua struttura: le molle di acciaio sono avvolte e isolate (“insacchettate”) singolarmente in modo da garantire una risposta diversa da ognuna in base al peso ricevuto. L’unico inconveniente è naturalmente l’usura: con il tempo la resistenza delle molle si attenua e non sono più in grado di sostenere la stessa pressione come prima.

I tipi di materassi sono molti e a volte alcune loro caratteristiche si fondono per creare modelli di volta in volta migliori. Ricordate però che la scelta del materasso dipende dalle esigenze personali di ciascuno. Si tratta solo di conoscere il proprio corpo e cercare di dargli tutto ciò di cui ha bisogno per riposare e dormire al meglio.

Serafino Arreda è rivenditore a Lecce dei materassi Flou memory foam.

Post a Comment